Simoni Prova Cross Country

“Un percorso tecnico, piacevole, con alcuni tratti impegnativi, ideali per fare la selezione e quindi scremare il gruppo. Decisamente un tracciato da Mondiale in grado di valorizzare gli atleti. L’aspetto agonistico sarà decisivo”. E’ il primo commento di Gilberto Simoni al termine del test di oggi pomeriggio sul circuito di cross country dei prossimi Campionati del Mondo Uci, in programma dal 15 al 22 giugno in Val di Sole, in Trentino. Simoni, accompagnato dallo specialista Silvano Janes, ha effettuato due giri dell’impegnativo tracciato , che si snoda nell’area della nuova telecabina di Daolasa. L’impianto che verrà utilizzato per salire in quota in occasione anche delle altre competizioni dei Mondiali.

Borsa Internazionale del Turismo di Milano

MALE’ (VAL DI SOLE – TRENTINO), 14 FEBBRAIO 2008 – Prosegue la marcia di avvicinamento verso i Campionati Mondiali UCI di Mountain Bike e Trials Val di Sole 2008, in programma nella splendida valle trentina dal 15 al 22 giugno. Il prossimo appuntamento con l’evento iridato è fissato in BIT, la Borsa Internazionale del Turismo di Milano, dove il comitato organizzatore presenterà il programma dell’evento alla stampa specializzata ed anche a quella turistica, per gli innegabili risvolti di promozione territoriale insiti nel grande evento agonistico.

La conferenza stampa è prevista per venerdì 22 febbraio alle 14.30 presso lo stand Trentino (pad.09 – stand O36D43) con la presenza prestigiosa di Francesco Moser. Il campione trentino è stato tra i primi sostenitori della candidatura della Val di Sole in sede di federazione internazionale, con l’assessore al Turismo della Provincia autonoma Tiziano Mellarini.

Partiti i lavori per la struttura di Commezzadura.

È partita la prima tranche dei lavori per la realizzazione della struttura fissa di Commezzadura, che sarà la sede dei commissari UCI, dei giudicidi gara e delle verifiche mediche. I lavori saranno ultimati entro la fine di maggio e a partire da questa data la struttura sarà a disposizione.

La struttura sarà realizzata seguendo i criteri “CasaClima”, ponendo quindi la massima cura nel ridurre l’indice termico (la quantità di energia necessaria per mantenere l’edificio ad una temperatura interna di 20°) e nell’ottimizzare il risparmio energetico in generale, nonchè nell’utilizzo di fonti energetiche pulite. Particolare attenzione è posta anche sulla scelta dei materiali, privilegiando il legno, abolendo isolanti in materiale nocivo, impregnanti chimici e solventi per la pavimentazione.

 

Penasa vincitore a McCall, Idaho (USA)

A McCall, Idaho (USA), nella prova della 2008 Masters World Cup di sci nordico, nella categoria 45, l’atleta Gianni Penasa ha vinto la prova sui 30 km col tempo di 1:15:32.5. L’atleta della Val di Sole, coi colori dei Campionati del Mondo MTb & Trials “Val di Sole 2008”, ha staccato di quasi 10 secondi il secondo arrivato, il francese Jean Francois Duchampt e di 16 il terzo classificato, l’americano Barry Makarewicz.

Congratulazioni al polivalente Gianni, che passa dalla bicicletta agli sci, collezionando successi in entrambe le specialità!

Grazie

Grazie, grazie, grazie. Grazie a tutti voi che ci avete aiutato a rendere il mondiale della Val di Sole “il più grande mondiale di mountain bike di sempre”, come ha affermato Pat McQuaid, presidente dell’UCI. Grandi i percorsi, grande l’accoglienza, grandi competizioni. Ma tutto ciò non sarebbe stato possibile senza l’apporto di tutti i nostri sponsor, dei numerosissimi volontari, delle associazioni, di quanti hanno lavorato insieme a noi, dell’UCI e di tutta la gente della valle.

Grazie di cuore per l’entusiasmo, la competenza, l’impegno di tutti voi. Senza di voi questi mondiali non sarebbero stati possibli.

Giovani volontari all’opera!

Finalmente è finita la scuola e i ragazzi della valle si sono attivati per aiutare l’organizzazione dei Campionati Mondiali. Il loro entusiasmo e la loro spensieratezza hanno contagiato tutti: lo spirito giocoso con cui hanno allestito la struttura di Croviana ha stimolato tutti e ha dato un’ulteriore carica agli organizzatori. Grazie ragazzi!

Saint-Gobain Weber

Saint-Gobain Weber –leader mondiale nella produzione e commercializzazione di collanti per piastrelle, soluzioni per la decorazione e protezione della facciata, malte da risanamento impermeabilizzanti e malte da ripristino – rafforza quindi il proprio connubio con le due ruote, puntando su uno sport giovane come la mountain bike che, a straordinari gesti atletici, abilità e destrezza, affianca il contatto con la natura e paesaggi incontaminati.

Il primo passaggio è servito al campione

Il primo passaggio è servito al campione trentino per capire le caratteristiche del tracciato. Poi Simoni ha simulato un giro in piena velocità per testare il percorso in ottica totalmente agonistica. Al termine è rimasto estremamente soddisfatto. Ad assistere al test il presidente del Comitato organizzatore Luciano Rizzi, il segretario generale Sandro de Manincor e il responsabile area sport Paolo de Bevilacqua. Online games at http://superbcasinos.com are fun to play. You can even play as you watch a mountain bike race in Italy. Nella foga di percorrere in velocità il tracciato Simoni e Janes hanno imboccato anche una discesa del tracciato Downhill (cioè della discesa libera) e sono apparsi particolarmente contenti dell’inconveniente. “Un briciolo di adrenalina in più”, il loro commento.

Rizzi con Simoni e gli altri esponenti del C.O. Hanno quindi effettuato un breve sopralluogo anche al tracciato di Four Cross e alla palazzina che ospiterà gli uffici Uci e Antidoping. “Pare tutto molto bello e funzionale”, il commento di Simoni.

Meno di 70 giorni all’inizio dei Campionati del Mondo.

La val di Sole si prepara ad accogliere la carovana dei Campionati del Mondo UCI di Mountain Bike & Trials. L’attesa per l’evento inizia ad essere palpabile e la valle si sta tirando a lucido. I nostri Official Supporter iniziano a prepararsi per l’evento, poster e vetrofanie ufficiali iniziano a fare capolino. A cavallo del week end pasquale, le bandiere ufficiali dei Campionati Mondiali inizieranno a sventolare lungo le strade della valle.

La macchina organizzativa corre a pieno regime e l’entusiasmo del Comitato Organizzatore sta contagiando tutti: operatori turistici, appassionati di sport e semplici cittadini. Tutti i “solandri” si stanno preparando per fare in modo che la manifestazione mondiale si svolga nel miglior modo possibile, speriamo possiate apprezzare la nostra ospitalità.

Il due volte vincitore del Giro d’Italia

Il due volte vincitore del Giro d’Italia oggi ha effettuato anche la ricognizione alla salita che dalla Val di Sole porta a Peio Terme, asperità finale del Giro del Trentino, in programma la prossima settimana dal 22 al 25 aprile. Sarà una delle ascese decisive per la vittoria finale della competizione di fatto anteprima del Giro d’Italia. “Non appare una salita di grandissima selezione – ha commentato Simoni – ma certamente la sua collocazione a fine Giro del Trentino potrà certamente influire sul risultato finale. La tappa appare quindi decisiva e potrà cambiare qualcosa in classifica generale. E’ adatta alle mie caratteristiche. Era da tanti anni che non vi pedalavo. Fare bene al Trentino è importante per il Giro, non solo dal punto di vista fisico ma anche mentale. Un buon risultato qui ti da il giusto morale”.

Circa la sua presenza ai prossimi Mondiali di MTB, Simoni non si è sbilanciato. “Certamente in questo momento non si tratta nè di un sogno nè di una realtà – ha commentato -. In questo momento sto pensando al Trentino e al Giro. Partecipare al Mondiale organizzato in Trentino è un sogno, però vorrei che si trattasse di un bel sogno: non penso certamente di essere presente in Val di Sole solo per mettere il numero di gara sulla maglietta ma al contrario per essere protagonista in gara e avere un mondiale da sogno!”